Manigliette per le lampo del giubbotto da moto

Stato di avanzamento: Terminato.

La moto è una passione scritta nei cromosomi, o ci nasci, o non ce l'avrai mai. Se un giorno che nevica ti copri di molti strati di indumenti pesanti ed esci a prendertela sul casco, sei come me e ce l'hai.

A parte questa introduzione filosofica, mi è capitato che si rompessero ler manigliette delle lampo delle tasche del mio giubbotto da moto preferito: Alpinestars 'Perfetto', che lo è di nome e di fatto, ed infatti mi protegge durante le mie scorribande a 2 ruote da più di 10 anni.

Zip closure handles for Motorcycle jacket

La lampo senza maniglia

Ma le manigliette delle lampo non sono di sicuro un buon motivo per separarsene, ed un giorno ho deciso di ripararlo riprogettando e relizzando con la mia fida PowerWASP EVO delle sostitute delle originali 'defunte'.

Già che c'ero le ho fatte un po' più grandi, in modo che fossero di uso agevole anche quando si  indossano i guanti pesanti.

Mi sono quindi messo con santa pazienza a meditare sul probelma e a rilevare le dimensioni degli agganci sulla lampo del giubbotto.

Dopo questo esercizio di concentrazione è germogliata l'idea giusta... Una ampia e comoda maniglietta divisa in 2 parti con un bell'incastro in modo che si accoppiasse con l'aggancio della lampo originale e che rimanesse ben salda al suo posto dopo l'assemblaggio.

Zip closure handles for Motorcycle jacket - Perspective view

Il modello delle mangliette, vista prospettica

 

 

 

Zip closure handles for Motorcycle jacket - Top view

Il modello delle mangliette, vista in pianta

Come potete notare dai disegni, le die metà della maniglietta si incastrano per tutto il perimetro l'una nell'altra, ed inoltre hanno un tassello a parallelepipedo nella parte centrale per assicurare una unione robusta. Dall'estremità tagliata dritta è incece presente la cavità destinata ad accogliere l'aggancio della cerniera.

Quelli che vedete in foto sono stampati in PLA nero, ugello 0.35 mm e layer da 0.2 mm. Non presentando curvature sull'asse Z non è necessario usare layer più sottili.

Chi volesse replicarle, può scaricare il modello cliccando qui.

Quindi stampare una metà per ogni lampo da 'resuscitare' ed assemblare con cola robusta.Le mie sono al loro posto da quasi 2 anni, e quindi spero siano utili anche a voi.

 

Zip

Una delle nuove manigliette installata al suo posto

Torna ai progetti 

2014-18 © Enrico Perrucci - P.I.: 11240480019 - C.F.: PRRNRC61C10L219I

Web Design Giulio Siletti Graphic Revolution

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy