Non di solo 3D... I grandi Makers della musica

Cosmo3d questa volta vi propone una notizia un po' diversa, che ad una prima occhiata potrebbe sembrare un OT (fuori contesto). In realtà invece i musicisti Prog hanno sempre cercato la propria via all'espressione artistica, cercando nuovi punti di vista, strumenti e tecniche innovative... i Makers della musica, insomma.
Un po' per questa similitudine, ed un po' perchè anch'io molto umilmente e nei miei limiti ho fatto parte (e forse tornerò a fare parte) di questa augusta famiglia (http://www.calliopeonline.it), ho deciso di segnalarvi questa inizativa splendida di Assemblea Teatro.

Keith Emerson 2015

Keith Emerson nel 2006, in sfondo il suo
leggendario Synt analogico Moog 3C

 

Il rock ormai è diventato grande, e dopo diversi decenni dalla sua nascita siamo ormai da tempo in periodo di cambio  generazionale.

Proprio di questo tratta questa iniziativa, che vuole ricordare ed illustrare la figura di alcuni grandi musicisti purtroppo scomparsi con una serie di eventi a cui partecipano conduttori che a pieno titolo possono affrontare questo non facile compito.

Per tre domeniche consecutive, dal 16/10 al 30/10, avranno luogo 3 di questi incontri, a Torino, al Mausoleo della Bela Rosin (Str. Castello di Mirafiori, 148) alle ore 16: nel primo, quello del 16 ottobre, non so ancora quale sarà il programma, ma attendo nuove a breve.

Keith Emerson in the 70'

Keyth Emerson nei 70', sempre con il suo Moog...

 

Il secondo incontro avrà luogo domenica 23/10 e sarà dedicato al ricordo di un vero keyboard-hero, come dicono gli inglesi, un tastierista che ha contribuito come nessun altro a creare la grammatica del sintetizzatore e dell'organo Hammond, a cui generazioni di tastieristi hanno guardato come ad un maestro, ovviamente me compreso: il primo LP che ho acquistato nella mia vita è stato infatti 'Pictures at an Exibition' di Emerson, Lake & Palmer (ELP per gli amici) nel 1973.. è uscito nel '71, ma in quell'anno io avevo solo 10 anni.

Keith Noel Emerson è nato 2 novembre 1944 a Todmorden, nel West Yorkshire, in Inghilterra, e ci ha lasciato togliendosi la vita il  10 marzo 2016 a Santa Monica, California, USA. (Non doveva farmelo, nel giorno del mio compleanno!)

 

Non mi metterò qui a narrare la sua storia artistica iniziata già negli anni '60, i Nice, gli ELP, i lavori con l'orchestra e tutto il resto, sia perchè non è la sede, sia perchè qualcuno più degno di me lo farà incommensurabilmente meglio.

L'occasione è ghiotta perchè a presentare questo titano del Rock Progressivo sarà un suo pari... nientemeno che Vittorio Nocenzi, fondatore del banco del Mutuo Soccorso, grande tastierista e compositore, un altro artista che io guardavo sul palco quando ero ancora quasi un bambino e pensavo: 'da grande voglio essere come lui!'.

 

Vittorio Nocenzi

Vittorio Nocenzi

L'ultimo appuntamento è per domenica 30/10 alle ore 16, con i giornalisti ed esperti musicali Marco Basso e Franco Vassia.

Questo appuntamento è per presentare un grande artista purtroppo scomparso anche lui, e dico purtroppo due volte, una anche perchè era un amico.

Una voce ineguagliabile, una personalità insostituibile ed anche un grande poeta: non uso questa parola a caso, Francesco di Giacomo (Siniscola, 22 agosto 1947 – Zagarolo, 21 febbraio 2014) voce ed autore delle canzoni del Banco del Mutuo Soccorso.

u  

Francesco Di Giacomo

Francesco di giacomo

Francesco aveva la capacità invidiabile di vedere ogni cosa da una prospettiva originale, la capacità di scrivere di qualsiasi tema senza inserire mai una parola banale, anche quelli più ritriti in mille altri scritti come la guerra o l'amore. Leggete i suoi testi anche la musica e vedrete che ci troverete ciò che sostengo.

In ultimo aggiungo qui di fianco una foto di Rodolfo Maltese (Orvieto, 26 febbraio 1947 – Roma, 3 ottobre 2015) chitarrista del Banco, solo perchè in questa specie di foto si famiglia mi sembrava che lui mancasse.

   

Francesco Di Giacomo

Rodolfo Maltese

So che molti fan di vecchia data parteciperanno a questi incontri, ma io consiglio caldamente la partecipazione a chi invece non li ha conosciuti prima, magari per questioni meramente anagrafiche. Non vi perdete questa occasione di conoscere questi artisti, anche se solo per il racconto di chi ve li presenterà, non è facile trovare artisti e uomini di questo spessore.

E comunque non venite poi a dirmi che non ve l'avevo detto, eh! ;-)

Keep in touch with Cosmo3d!

 

2014-20  © Cosmo3d ® di Enrico Perrucci PI: 11240480019 - CF: PRRNRC61C10L219I

Web Design Giulio Siletti Graphic Revolution

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy