Una DLP al top: WASP TOP DLP

Da oggi finalmente è possibile acquistare la nuova stampante WASP con tecnologia DLP. Da qualche tempo avevamo notato e curiosato sul prototipo ancora in fase di sviluppo, ed ora finalmente è qui.

La stampa 3d DLP è realizzata utilizzando un proiettore DLP per illuminare i singoli strati e a causare così la polimerizzazione della resina fotosensibile utilizzata. Uno dei vantaggi di questa tecnologie è che il tempo di stampa non dipende da quanto è 'riempito' il piatto di stampa, in quanto il tempo di esposizione di ogni layer è costante rispetto alla dimesione della sezione illuminata. Per fare un esempio più chiaro non cambia quindi il tempo impiegato a stampare un oggetto o 10 (ammesso che ci stiano sul piatto).

Stampante 3d DLP WASP TOP-DLP
Stampante 3d DLP WASP TOP-DLP

Esternamente la stampante si presenta con un design compatto e pulito, decisamente lineare e per questo si potrebbe definire quasi elegante (almeno per i gusti di chi scrive) con qualche elemento che ci ricorda le Delta20x40: un esperto direbbe che mostra lo stesso look&feel. Come recitano le specifiche, il case è realizzato con profilati in alluminio anodizzato e pannelli in PMMA (Polimetacrilato, chiamato comunemente Plexiglas® o Perspex®) di colore bianco opaco per le parti fisse, e arancione trasparente per l'antina frontale. Questa macchina implementa la tecnologia di STAMPA TOP DOWN (da cui probabilmente deriva il suo nome) cioè con la luce che proviene dall'alto e il piatto che parte dal pelo del livello della resina e man mano si muove verso il basso. 

Ma sappiamo che WASP non si limita ad interpretare, ma sviluppa sempre qualche contenuto originale ed innovativo: questa volta si chiama SELF PEELING. Questa novità è costituita da una pellicola antiaderente che viene mossa in modo sincronizzato alla proiezione, e consente la formazione dell'oggetto strato dopo strato e ne facilita il distacco. Non abbiamo ancora avuto il piacere di provarla, ma le foto diffuse dal costruttore promettono una ottima qualità di stampa.

Stampante 3d DLP WASP TOP-DLP Stampante 3d DLP WASP TOP-DLP

Per pilotare questo gioiellino serve obbligatoriamente un PC connesso, fondamentalmente per pilotare il proiettore, e quindi con 1 porta USB e 1 HDMI libere, deve eseguire un sistema operativo Windows XP-7-8, Mac OSX o Linux. Programmi di slicing consigliati sono Cura e Slic3r (un inglese direbbe: "as usual!" ;-)).

Ci riserviamo di scrivere una recensione più approfondita sulla TOP DLP appena ci sarà l'occasione di utilizzarla, e per altre informazioni vi rimandiamo alla pagina delle stampanti 3d e al sito di WASP

2014-20  © Enrico Perrucci - P.I.: 11240480019 - C.F.: PRRNRC61C10L219I

Web Design Giulio Siletti Graphic Revolution

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy